A quanti di voi è capitato di ricevere un invito a nozze e disperarvi per mesi interi alla ricerca della mise più adatta alla portata del vostro portafogli? Quante volte vi siete arrovellati su cosa indossare per risultare adeguati ed eleganti? Quante volte poi avete visto con orrore individui bizzarramente ed improponibilmente agghindati  per una cerimonia, riproponendovi di evitare a tutti i costi di fare la stessa figura?

In veste assolutamente occasionale di wedding planner, eccovi un preziosissimo vademecum su tutto ciò che dovete assolutamente evitare nelle occasioni formali, frutto- lo giuro- di horribili visioni che ho visto con i miei occhi negli ultimi anni!

  1. la cofana, stramaledetta cofana. Non riesco veramente a comprendere che cosa ci sia di elegante in un’acconciatura quadridimensionale sostenuta da un’impalcatura di filo di ferro con rose vere incastonate al suo interno, riccioli intagliati nel legno massello e quintali di lacca e gel a fissare e rendere amabilmente traslucido il tutto. Soprattutto se la ragazza in questione ha un viso largo che sarebbe molto più adeguatamente incorniciato da una morbida chioma sciolta. 
  2. i tacchi; se siete donne abituate alla scarpa rasoterra, evitate di sfoggiare trampoli da drag queen sui quali puntualmente non sapete camminare, ostentando un’andatura da dinosauro inferocito. Se ci tenete a slanciarvi, fate le prove in casa finché non siete sicure della camminata!
  3. il vestito; semplicità e bon ton, questi sconosciuti; altro falso mito della cerimonia, il credere che l’abito non sia adeguato se non ha almeno dieci metri quadrati di gonna sorretta da cerchione in ghisa, strascico- e non mi riferisco alla sposa- colori cangianti, pizzi ovunque. Salvo poi, essere in una condizione di perenne fastidio, con le mani che continuamente sistemano un tendone da circo al quale non siete abituate e che indossate con la leggerezza di un elefante in tutù rosa. 
  4. la griffe; ostentare al mondo la vostra presunta possibilità economica con borse griffate e abiti ed accessori con marche in vista ovunque non vi rende delle gran signore, quanto più delle arricchite che riescono a sembrare pezzenti con il budget con cui una vera donna parrebbe una modella. Puntate sulla qualità, non sul marchio!
  5. i gioielli; è vero, di occasioni formali per indossali non ce ne sono molte, ma metterli tutti insieme è ritenuta una scelta vincente solo se siete state scelte per impersonare l’albero di Natale alla recita di fine anno. E ancora: evitate i finti diamanti di bigiotteria, piuttosto nulla!
  6. la cravatta, questa sconosciuta! Meglio comunque evitarla del tutto che annodarla male e con una lunghezza complessiva di una spanna, con la parte dietro in bella vista, o magari addirittura infilata nei pantaloni perché troppo lunga!
  7. la cintura; se vi siete messi un abito, sforzatevi di indossarla anche se sappiamo tutti benissimo che i pantaloni non vi cadono. A meno che non abbiate delle bretelle, ma allora siamo su un altro pianeta, e di questo decalogo ve ne potete anche fregare. 
  8. il calzino: non bianco, non corto, non di spugna. Sopratutto se avete la vaga intenzione o speranza di sfruttare l’occasione per rimorchiare. 
  9. la camicia; con l’abito non è contemplata quella a maniche corte, dovrebbe essere faticosamente infilata nei pantaloni- è dura, ma vi assicuro che entra- e se sudate in modo imbarazzante, dovreste coprirla con una giacca.
  10. le paillettes, non so come ma mi stavo dimenticando delle onnipresenti guastafeste sberluccicanti. Si possono porre molti interrogativi sulle paillettes, ma una e ua sola è la risposta: NO. Soprattutto se il vostro abito ne è interamente ricoperto e siete la sorella dello sposo.

e voi quali drammatiche esperienze avete avuto con i festeggiamenti formali?

/m

Annunci
commenti
  1. edgeofgloria ha detto:

    io aggiungerei: la camicia di ricambio, perché davvero vedere gli amici dello sposo o della sposa ubriachi come piccole deliziose barrique o peggio come damigiane e sapere che loro SAPEVANO che sarebbe successo… beh, è a dir poco imbarazzante! =)

  2. icittadiniprimaditutto ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...