Per tutti coloro che irrimediabilmente ed accidentalmente fossero rimasti indietro: c’è un nuovo fenomeno che non può più essere ignorato, una nuova indiscussa regina dello stile e dell’eleganza, un autorevolissimo fescion  fashion guru che si impone sulla scena italiana- ma soprattutto internazionale- con autorità ed eccellenza.

la sobrietà degli orecchini di Anna Dello Russo

Come avrete tutti immediatamente capito fin dalle mie prime parole, sto parlando dell’immensa Anna Dello Russo. Beh, se ancora vi state chiedendo chi diavolo sia, beccatevi questo video che sta contagiosamente appestando le varie bacheche e pagine di Facebook. 

Anna Dello Russo – you need a fashion shower

al grido di “you need a fashion sciauèrshower” e alla violenta affermazione “I am the guardian…of fashion!” pronunciati con impeccabile accento da inviato speciale della BBC a Bari vecchia, la nostra eroina pugliese si ostina ad impartire un discutibile quanto ridicolo decalogo di moda, vestita di lattice e agghindata in modo totalmente casuale di costosissimi e griffatissimi gioielli. Parrebbe insomma una sorta di Chiara Ferragni con il doppio dell’età e drammaticamente investita della ben più grossa responsabilità di un’intera rivista. L’una ha disegnato un paio di notevoli mutandine per Yamamay, l’altra lavora come scrittrice e referente in Giappone per Vogue, ora testimonial di H&M- donne, che fate ancora a casa? correte a rifarvi il guardaroba! Definita da Helmut Newton come “maniaca della moda” la barocchissima Anna Dello Russo si è cimentata davvero con ogni tipo di look, adorata e stigmatizzata da migliaia di fan in tutto il mondo, a tal punto che sono state prodotte t-shirt a tiratura limitata raffiguranti le sue dieci mise migliori.

Beyond – il profumo griffato da Anna Dello Russo

Ed il suo nome a caratteri cubitali, naturalmente. Data la sua esuberanza stilistica e la sua estenuante autocelebrazione, non si è neppure fatta mancare uno slogan personale “J’ADR”-le sue iniziali formano parte dell’espressione francese j’adore- ed un profumo da lei griffato- Beyond- contenuto in una preziosa boccetta a forma niente di meno che di scarpa con il tacco, tanto per non essere ossessivamente e compulsivamente monotematici. Vi consiglio questa divertentissima pagina di facebook, che offre a tutti gli appassionati la trascrizione fedelissima di tutte le perle inglesi della nostra Anna. Inutile dire che ci sentiamo tutti pieni di orgoglio nel vedere la nostra nazione rappresentata, dal punto di vista dell’artistico occhio della moda, da una donna di tale talento, portata, levatura. Un vero stimolo e paradigma per le nuove e vecchie generazioni, perché vivere per potersi permettere di “non indossare mai due volte lo stesso vestito” è una vera ambizione, un sogno, un risultato da raggiungere e di cui andare terribilmente fieri.

trova il veliero abilmente nascosto nell’acconciatura di Anna Dello Russo

Anna Dello Russo rappresenta il sogno italiano di bambina che a dodici anni sognava la sua prima borsa di Fendi e che ora, quarant’anni dopo, corona il suo ambizioso sogno di coprirsi quotidianamente di ridicolo senza neppure la vaga giustificazione di una passerella o delle luci di un palcoscenico. Lei, donna che si sente niente meno che musa della moda stessa. Non perdetela dunque di vista, e non dimenticate la vostra “fescion sciauer” quotidiana!

t-shirt autocelebrativa con “uno dei dieci migliori look di sempre” di Anna Dello Russo

/m 

Annunci
commenti
  1. icittadiniprimaditutto ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. Debh ha detto:

    L’altro giorno sono incappata per caso nel video, grasse risate x)

  3. Anonimo ha detto:

    Non vi sembra di essere offensive/i?Ognuno è libero di fare delle scelte, si suppone. Invece di criticare i gusti di chi veste, come veste e come si esprime, andrei a interessarmi di cose più importanti. Non mi sembra sia stato ucciso qualcuno per un po’ di gioielli e vestiti attillati. Una volta tanto che l’Italia non viene derisa ecco che tutte le femmine dal dente velenoso saltano fuori… Siete lo sfascio del Paese.

    • vintage/me ha detto:

      Cara/o, ognuno è libero di fare delle scelte, noi siamo liberi di criticare, scherzosamente, i discutibili outfit della nostra eroina per far bonariamente ridere quelli che, tra i nostri lettori, sono dotati di senso dell’umorismo. Pensa un po’, oltre a questo divertissement, troviamo anche il tempo di dissertare riguardo ad argomenti molto più seri e impegnati, come si evince chiaramente da molti altri articoli di questo blog. Che l’Italia venga o non venga derisa per un personaggio del genere o per la moda tutta, francamente me ne importa assai poco, dato che si tratta, appunto, di un argomento frivolo. Lo sfascio del paese non è certo lei, tantomeno noi. E neppure tu, piccola eroina anonima, hai così tanto peso. Prenditi meno sul serio e fatti due risate!

  4. edgeofgloria ha detto:

    Urca urca tirulero! Era un po’ che pensavo alla rivoluzione, ma non credevo che ci sarei potuta arrivare grazie ad Anna Dello Russo… e ora, tutti insieme, godiamoci i fuochi d’artificio che ho preparato per il Parlamento! Ovviamente sono fuochi fèscion =D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...