ma aveva la moto

Pubblicato: 15 ottobre 2012 da edgeofgloria in i signori del rondò
Tag:, , , , , , , , , , , , , , , ,

“aveva la moto!”
un ottimo motivo per sposare un uomo

Ho sempre avuto una pessima opinione del matrimonio, di questa solenne istituzione che dovrebbe rappresentare l’amore, il rispetto e l’impegno tra due persone.

I miei genitori si sono conosciuti quando mia madre aveva già alle spalle un divorzio e nel cuore una figlia di undici anni. Forse è mia madre ad avere un vero problema con il matrimonio, ma in qualche modo credo che sia riuscita a trasmettermi il tratto, come si fa con un pezzo di DNA. Si era sposata perché a quei tempi tutti si sposavano e sul momento le era sembrata una buona idea, o più probabilmente l’unica cosa da fare. Non aveva funzionato, naturalmente, e la cosa era risultata evidente quasi fin dall’inizio, quando era nata mia sorella e suo padre voleva impedire a mia madre di portarsela a casa. Mia sorella aveva una gastroenterite e perciò i medici l’avevano data per morta entro pochi giorni: dead baby crying. Sì, penso che abbia pianto parecchio, in quel periodo, ma in compenso poi è diventata una persona granitica, o meglio, una colonna su cui si può contare senza che debba per forza farcelo sapere. Comunque, mia madre si era sposata per moda o per senso del dovere, la prima volta, ed era finita in tribunale, con un misero avvocato d’ufficio, contro un uomo circondato da stuoli di legali, per la custodia di una figlia che chissà quanto aveva voluto.

Avrebbe dovuto imparare, no? No. Si è sposata una seconda volta e per motivi ben più elevati. Me lo ha confessato una sera di ottobre, davanti ad un piatto di involtini primavera.

‹‹Mamma, ma perché mai te lo sei sposato, mio padre?›› le chiedo con aria perplessa.

‹‹Aveva la moto!›› è la sua risposta.

Ecco perché ho sempre avuto una pessima opinione del matrimonio.

[NdA: questo “articolo” è nato in 10 minuti, come mini-mini-racconto per un concorso indetto da una pagina di Facebook, che scadeva esattamente a mezzanotte, come Cenerentola. Nel panico prima ho inoltrato una mail sbagliata e poi, finalmente, quella giusta. Dopo circa mezzo minuto hanno chiuso ufficialmente il concorso. Sono una dannata paraculata.]

§g§

Annunci
commenti
  1. icittadiniprimaditutto ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. Fannes ha detto:

    Sicuramente il matrimonio è una fonte di spreco di soldi abnorme, e il divorzio lo è ancora di più 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...